Castello ricetto

Il castello è il nucleo storico più antico del paese di Carpignano Sesia (No).
Gli edifici che lo compongono risalgono in gran parte ai secoli XIV-XVI, ma sorgono su un’area già occupata da un villaggio fortificato documentato nel secolo X. Anticamente era circondato da mura merlate (ricostruite nella primà metà del ‘400) e torri: attualmente rimangono solo una porzione delle mura affacciata su Piazza Marconi (edificio sede della Biblioteca Comunale) e la base di un torrione (all’angolo dell’adicente Via della Fossa). All’interno del castello, percorrendo il primo vicolo a destra della via centrale, si raggiunge la piccola corte chiusa corrispondente all’antico dongione, la residenza fortificata dei signori locali (nel secolo XI i conti di Pombia, nel XII i conti di Biandrate).
Molti edifici, adibiti attualmente a depositi e magazzini, realizzati con ciottoli di fiume disposti a spina-pesce e alternati da corsi di mattoni, conservano la struttura originaria con piano terreno destinato a cantina con portoncino ad arco e piano superiore destinato ad abitazione (con tracce degli antichi ballatoi d’accesso in legno), ai quali è stato spesso aggiunto un secondo piano con funzioni di granaio.

 




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: